19th Ave New York, NY 95822, USA

Sono circa 70 gli scatti esposti, scelti accuratamente con lo stesso Erwitt, per proporre i suoi tratti distintivi, che raccontano la realtà con leggerezza e  ironia, lasciando allo stesso tempo tracce profonde. I capolavori di Erwitt nascono dalle situazioni più diverse, costruite sul lavoro, ricerche personali, casuali e familiari. In mostra si incontrano i famosi ritratti di Che Guevara che sorride, di Kerouac, di Marlene Dietrich, e ancora fotografie che hanno fatto la storia, come Jackie Kennedy al funerale del marito brutalmente assassinato, o il diverbio tra i due leader Nixon e Krusciov, in cui il dito puntato di Nixon lo fa apparire quasi minaccioso, alterando la percezione di chi lo osserva. Ancora, i celebri scatti di Marilyn Monroe, oltre le foto dei suoi amati cani, metafora del genere umano a cui Erwitt ha dedicato numerosi libri.